Gatorade premia le scuole

Come coinvolgere gli stakeholder dell’iniziativa “Gatorade Premia le scuole”, rivolto agli istituti scolastici di Milano e Provincia, se non invitandoli per un giorno sul campo da gioco di uno degli stadi più famosi d’Italia, San Siro?
Glebb & Metzger si è occupata dell’ideazione, realizzazione e gestione dei media dell’evento: l’estrazione degli istituti selezionati a partecipare all’iniziativa con in palio la possibilità di presenziare alla finale della UEFA Champions League a Cardiff. In linea con il progetto, molto vicino al mondo del calcio, è stata scelta una presentatrice d’eccezione, la giornalista sportiva Giorgia Rossi. Insieme a lei un altro ospite speciale, il campione Massimo Ambrosini, che si è occupato di estrarre fisicamente le scuole partecipanti al torneo Gatorade, alla presenza di circa ottanta partecipanti che hanno potuto vedere in tempo reale formarsi i gironi del campionato.
L’iniziativa, oltre all’entusiasmo e alla importante partecipazione attiva degli istituti, ha ricevuto una copertura mediatica rilevante con numerosi servizi su importanti testate nazionali oltre a un servizio ad hoc su Mediaset Premium.

Obiettivo

Gatorade vuole comunicare il progetto “Gatorade premia le scuole”: un torneo di calcio rivolto agli istituti superiori di Milano e Provincia.

strategia

Glebb & Metzger idea un evento che coinvolga gli stakeholder del progetto (stampa e rappresentanti degli istituti scolastici coinvolti).

risultato

Nell’iconico stadio di San Siro le scuole vengono estratte per i gironi del torneo che porterà la scuola vincitrice alla finale della UEFA Champions League a Cardiff, con un riscontro mediatico su testate e tv nazionali.